[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Pulci e vermi

Un micino che riceve un sacco di attenzioni, anche indesiderate

Al gattino faranno molto piacere le coccole e le attenzioni che voi e i vostri familiari e amici riverserete su di lui, ma non altrettanto quelle che riceverà dai parassiti. Pulci, vermi e acari sono estremamente diffusi e prima o poi anche al vostro micio capiterà di fare la loro sgradevole conoscenza. La buona notizia è che i parassiti non sono poi tanto dannosi ed è abbastanza facile sbarazzarsene. Se il gattino dovesse prenderli, il veterinario sarà lieto di raccomandarvi i prodotti più efficaci e consigliarvi su come ottenere i migliori risultati.

Pulci

A volte basta un'inaspettata ondata di caldo per scatenare un'esplosione di pulci dentro casa e nei paraggi. Anche se il vostro gattino ha ricevuto il regolare trattamento antipulci, potreste ugualmente notare che si gratta. Controllate il pelo alla ricerca di minuscoli granelli marroncini e poneteli su un fazzoletto bagnato: se diventano di colore bruno/rossiccio, si tratta della sporcizia lasciata dalle pulci. In questo caso dovrete disinfestare anche la casa. Procuratevi un prodotto adatto dal veterinario e spruzzatelo su tappeti, divani, poltrone e anche su pavimenti: le pulci possono infiltrarsi ovunque per deporre le uova. Non dimenticate di pulire e trattare con l'antipulci anche l'aspirapolvere dopo ogni utilizzo. Seguite le istruzioni sulla confezione e dovreste riuscire a risolvere il problema. Tuttavia, l'eliminazione totale delle pulci potrebbe richiedere fino a tre mesi. Questo trattamento interrompe il loro ciclo di vita uccidendo le larve non appena fuoriescono dalle uova e prima che colonizzino il pelo del vostro amichetto.

Vermi

Il tipo più comune capace di infettare il vostro gattino è il verme cilindrico, mentre i gatti più adulti sono soggetti anche a infestazione da vermi piatti. È improbabile che il gattino mostri segni evidenti di infestazione, ma se quest'ultima è importante, ve ne accorgerete da segnali quali vomito, diarrea e irritazione attorno all'ano.

I gattini dovrebbero essere sverminati regolarmente, perché prevenire è sempre meglio che curare. Il veterinario vi consiglierà sul trattamento più adatto, ma in linea di massima la sverminazione va effettuata una volta al mese per i primi sei mesi e trimestralmente in seguito.

[ ↑ skip to content ↑ ]