[ ↓ skip to navigation ↓ ]

L'incontro con gli altri inquilini

Presentare il nuovo gattino all'altro gatto di casa

Se avete già un gatto in casa, è probabile che diventi possessivo di fronte a quest'invasione del suo territorio da parte di un nuovo arrivato. È del tutto naturale desiderare che il nuovo gattino venga accettato dall'altro, ma lo è altrettanto che il vostro gatto abbia bisogno di un po' di persuasione prima di accettare il nuovo arrivato, che potrebbe vedere come un rivale. Dopotutto, è lui il Gatto Ufficiale, che ha dettato legge in casa sino a questo momento.

Chi va piano...

I vostri due amici a quattro zampe hanno ottime probabilità di imparare ad andare d'accordo, se seguite alcune semplici procedure. Per prima cosa, introducete il nuovo arrivato in casa gradualmente. Poi, assicuratevi che il cibo e i giacigli del gatto di casa siano off-limits per il nuovo gattino. A questo punto, è abbastanza probabile che i due vadano d'accordo. Ma esiste sempre la remota possibilità che questo non succeda mai.

Quando deciderete che è arrivato il momento di far fare all'uno la conoscenza dell'altro, prendete voi in mano la situazione: non lasciate semplicemente che facciano tutto loro. Scegliete un momento in cui la casa è tranquilla. Poiché il nuovo gattino è ancora sessualmente immaturo, il gatto di casa non si sentirà minacciato né in competizione. Quest'ultimo rischio si riduce ulteriormente se i due gatti sono di sesso opposto. Non abbiate fretta di metterli l'uno di fronte all'altro: teneteli anzi separati, lasciando che esplorino i reciproci ambienti e giacigli, di modo che ciascuno dei due si abitui alla presenza dell'altro.

Odori in comune

L'odorato è il senso più importante per un gatto, quindi è bene trasferire un po' degli odori di casa sul pelo del nuovo gattino prima di fare le presentazioni. Per mescolare gli odori basta accarezzare prima il gatto di casa, poi il gattino senza lavarsi le mani, e viceversa: in questo modo, ciascuno dei due si abituerà all'odore dell'altro.

 

Un posticino tutto per lui

Forse è il caso di sistemare un recinto o una cesta per il nuovo arrivato, con dentro il suo giaciglio, la cassetta igienica e la ciotola dell'acqua, in modo che si senta comodo e al sicuro. Quando portate il gatto più anziano nella stanza a conoscere il gattino, quest'ultimo si sentirà protetto dal recinto o dalla cesta, ma sarà anche in grado di osservare l'altro. Quando sentirete che il grande momento è arrivato (potrebbero volerci alcuni giorni), lasciate aperto il recinto o la cesta, così il gattino avrà modo di uscire quando si sente pronto.

Non c'è nessuna garanzia che due gatti diventino grandi amici; se non succede, lasciateli liberi di stabilire fra loro il rapporto che meglio credono. Nella peggiore delle ipotesi impareranno comunque, col tempo, a tollerarsi a vicenda.

[ ↑ skip to content ↑ ]