[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Travelling with your kitten

Durante il viaggio

Se decidete di portarlo con voi, o avete bisogno di portarlo via da casa per qualche ragione, dovrete procurarvi un apposito trasportino.

Molti gatti detestano il trasportino e corrono a nascondersi non appena lo tirate fuori dal ripostiglio! Per evitare l'instaurarsi di questa paura, è bene lasciare il trasportino in vista e accessibile sin dall'inizio, con lo sportello aperto. Un buon sistema è quello di renderlo un luogo confortevole e piacevole per il gattino: basta metterci dentro qualcuno dei suoi giocattoli preferiti. Il vostro gattino imparerà presto a considerare il trasportino come il suo piccolo rifugio privato e non dovrebbe più sentirsi a disagio o impaurito quando lo usate per portarlo in giro.

Che tipo di trasportino?

Quelli in plastica sono i migliori, perché sono robusti e facili da pulire. Le scatole di cartone vanno bene soltanto per brevi spostamenti. Con l'apertura sul lato superiore, sarà più facile tirar fuori e rimettere dentro il gatto. Il trasportino dovrà essere ben ventilato e a prova di fuga e il fondo dovrà essere foderato con della carta assorbente e una copertina o un telo morbido. In caso di un lungo viaggio, è bene corredarlo anche di una piccola cassettina igienica e fare comunque in modo che ci sia sufficiente circolazione dell'aria.

Si parte!

In macchina, sistemate il trasportino in modo che il gatto possa guardare fuori. Ombreggiate l'auto con degli appositi schermi applicati ai finestrini, per evitare al gattino un colpo di calore. Può sembrare ovvio, ma ricordatevi di non lasciare mai il gattino da solo in un'auto non ben arieggiata.

Dargli da mangiare prima di mettersi in viaggio potrebbe farlo star male, quindi è preferibile aspettare di arrivare a destinazione. Di acqua, però, dovrà essercene in abbondanza: procuratevi bottiglie d'acqua o apposite ciotole da viaggio da agganciare al trasportino. Il gattino potrebbe soffrire il mal d'auto in ogni caso (fatevi consigliare dal veterinario in merito), quindi preparatevi all'eventualità di dover rinunciare all'idea di portarlo con voi.


[ ↑ skip to content ↑ ]