[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Interazioni sociali

L'aspetto principale nelle interazioni del tuo cane con altri cani è la familiarità e l'esperienza. Dovresti cercare di esporre il tuo cane a quante più esperienze positive, con quante più persone o animali ti sarà possibile.

Il tuo cane è calmo, fiducioso e controllabile quando interagisce con altri cani o con altre persone? Alcuni cani hanno dei problemi di personalità. Hanno paura di persone che indossano guanti, o di uomini con la barba. Altri abbaiano ferocemente quando vedono un altro cane o sono terrorizzati all'idea di entrare in una macchina.

La socializzazione ha lo scopo di correggere questi comportamenti nei cani. E' un processo che dovrebbe cominciare quando il cane è ancora un cucciolo, ma può continuare per tutta la vita adulta. Anche un cane che sia stato adottato in età adulta beneficerà di qualche esercizio di socializzazione.

La familiarità conduce al successo

L'aspetto principale della socializzazione è la familiarità e l'esperienza. Dovresti cercare di far vivere al tuo cane esperienze positive nel momento in cui incontra persone nuove, altri cani oppure mentre si trova in luoghi a lui non familiari.

Una semplice esposizione reiterata non sarà sufficiente: l'esperienza vissuta dal tuo cane in queste circostanze deve essere positiva. Perciò, ad esempio, invitare i bambini dei tuoi  amici perchè il cane si abitui a loro non sarà di alcun aiuto se lo disturbano, se lo pizzicano o se lo spaventano.

Inizia quando è ancora un cucciolo

Quando il tuo cane è ancora un cucciolo, i centri di addestramento o delle festicciole a casa o in una clinica veterinaria sono un'eccellente opportunità per il tuo cane di fare amicizia con altri cani. Evita di coccolare i cani quando sono nervosi o di sgridare quelli troppo chiassosi. I cani sono animali sociali e devono imparare ad interagire gli uni con gli altri. Non stupisce che il miglior modo per imparare ad interagire sia interagire!

Falli incontrare con persone di aspetto diverso, di altezza differente e di tutte le età. Sii pronto a premiare i comportamenti desiderati con i suoi bocconcini preferiti. Ricorda di non lasciare mai il tuo cane solo con dei bambini piccoli. I bambini molto piccoli potrebbero fargli male o spaventarlo senza volerlo e il tuo cane potrebbe rispondere attaccandoli.

Cambia la strada che fai durante le passeggiate e porta il tuo cane in luoghi ai quali non è abituato. Più saranno le sue nuove esperienze, più il tuo cane si sentirà a suo agio in circostanze anche meno familiari.

Sei tu che comandi

I cani hanno istintivamente un forte senso della gerarchia e tu dovresti sempre rappresentare il capo. Deve percepire che tu sei a tuo agio e che non hai paura, prima di sentirsi tranquillo a sua volta e di non aver paura.

Se stai cercando di fare in modo che il tuo cane si senta a suo agio quando è circondato da animali più grandi, ma tu stesso non ti senti a tuo agio, fermati. Lo renderai solo più nervoso. Cerca prima di tranquillizzarti e lui si calmerà a sua volta.

Un metodo semplice ma efficace per aiutare il tuo cane a socializzare è quello di mantenere la sua attenzione concentrata su di te quando si trova in una situazione di incertezza. Il tuo cane ti riconosce come il capo del branco perchè sei forte e sicuro di te. Lo conforterà sapere che il capo si occuperà dela situazione che li preoccupa.

Aiuto professionale

Se il tuo cane si comporta in modo aggressivo, non esitare a chiedere l'aiuto di un medico. Una reazione aggressiva non è necessariamente un segno che il tuo cane sia cattivo, ma è un comportamento che va affrontato con tempestività. Parlane al tuo veterinario, che ti saprà indicare uno specialista del comportamento.

[ ↑ skip to content ↑ ]