[ ↓ skip to navigation ↓ ]

Non trascurare l'attività fisica del tuo animale

Ogni cane ha un grado di mobilità diverso e alcuni rispondono a j/d™ più velocemente di altri, ma di solito non c'è ragione di far cessare completamente l'attività fisica a un cane solo perché presenta rigidità articolare. Un esercizio moderato è infatti estremamente benefico, sia per preservare la mobilità delle articolazioni che per favorire il mantenimento di un peso corretto.



Mantieni in forma il tuo cane

Le articolazioni di un cane in sovrappeso sono sottoposte a una sollecitazione eccessiva, e in questo caso il veterinario potrà raccomandare Hill’s Prescription Diet j/d™ Reduced Calorie Canine per aiutare l'animale a mantenere un peso ottimale mentre si lavora per migliorare la mobilità.

Controlla l'attività fisica

Se ha a disposizione uno spazio aperto, il tuo cane tenderà a correre felice fino al limite massimo che le sue articolazioni sono in grado di sopportare. Ma successivamente potrebbe pagare il prezzo di questo sforzo eccessivo, in termini di dolore e difficoltà a camminare. Alternando brevi tratti di corsa libera a passeggiate più tranquille al guinzaglio puoi controllare l'attività fisica del tuo cane e tenerlo sufficientemente in esercizio perché bruci energia e conservi la mobilità delle articolazioni, evitando però che queste subiscano danni.

Se temi che l'attività fisica del tuo cane sia troppo intensa rispetto alle sue condizioni, rivolgiti senz'altro al tuo veterinario, che saprà consigliarti il regime alimentare più adatto a mantenerlo in forma.

Le regole per l'attività fisica del tuo cane

Prova l'idroterapia

Scopri se nella tua zona esiste una piscina dedicata all'idroterapia per i cani. L'idroterapia è un ottimo sistema per tenere il cane in attività con una ginnastica non aggressiva che rinforza la muscolatura senza sforzare le articolazioni. È anche un modo piacevolissimo per consolidare il legame con il proprio animale.
La maggior parte dei cani ama l'acqua, ma anche quei pochi a cui non piace gradiranno l'esperienza di nuotare in compagnia del proprietario in una piscina riscaldata, sostenuti da un giubbotto salvagente!

Non consentire attività "ad alto impatto"

Se il tuo cane soffre di rigidità articolare devi limitare al massimo qualsiasi attività che comporti una sollecitazione improvvisa delle articolazioni. Per quanto il cane possa divertirsi ad afferrare al volo una palla da tennis, l'impatto violento con il terreno alla fine del salto aggraverà lo stato delle articolazioni dolenti.
È bene evitare anche le rapide accelerazioni da fermo, come lo scatto per rincorrere un bastoncino o una palla. Infine, è decisamente deleterio ogni gioco che costringa il cane a stare in piedi sulle zampe posteriori.

[ ↑ skip to content ↑ ]