Hill's Logo

Sei modi per far socializzare il tuo nuovo gatto

Pubblicato da
min tempo di lettura

Trova l'alimento che soddisfa le esigenze del tuo animale.

Find a dog food that fits your pet’s needs

Find a cat food that fits your pet’s needs

L'inserimento di un gatto in una nuova famiglia richiede pazienza. Anche un gatto adulto adottato da un rifugio potrebbe essere spaventato, timido o insicuro nei confronti dei suoi nuovi coinquilini, indipendentemente da quanto siano accoglienti e bendisposti. Ecco come dare al tuo nuovo amico tutto il tempo e lo spazio di cui ha bisogno per conoscere la sua nuova casa e le persone che ci vivono.

1. Guarda la situazione con i suoi occhi

Il tuo ruolo durante la socializzazione del gatto consiste nel vedere le cose dal punto di vista del tuo animale: spaventato e in un ambiente strano, abitato da "giganti" (tu e la tua famiglia) che vogliono sempre abbracciarlo e prenderlo in braccio. Tutto questo può essere opprimente, soprattutto per gatti timidi. Tenendo questo a mente, di' alla tua famiglia di mantenere una "distanza di sicurezza" mentre il gatto si muove per casa. Il tuo nuovo gatto ha bisogno di tempo per annusare, indagare e identificare i luoghi sicuri in cui rifugiarsi, se necessario. Questo gli consente di sviluppare una "mappa" interna della casa imparando a chi appartengono le varie stanze.

2. Il gigante gentile

All'inizio, tutti dovrebbero stare seduti senza fare rumore o svolgere le proprie attività. Se il gatto si avvicina, abbassa lentamente le mani per consentirgli di annusarle. Muovendoti con calma, inizia ad accarezzare il tuo gatto sulla schiena. Se te lo lascia fare, anche accarezzargli le guance è un ottimo modo per conoscersi perché il gatto si strofinerà contro di te trasmettendoti il suo odore e quindi marcandoti come sua proprietà. Presta attenzione alla coda per individuare segnali di disagio o affetto: la coda può dirti come si sente un gatto.

3. Voglia di coccole

Se il tuo gatto si nasconde da un po' o non vede da tempo alcune persone, potrebbe avere paura vedendole attorno, come se non le conoscesse. Accertati che la tua famiglia e i tuoi amici si lascino annusare dal gatto a suo piacimento: Marilyn Krieger, comportamentalista specializzata in gatti, consiglia di allungare un indice per iniziare. Potrebbero servire alcuni minuti per collegare (o ricollegare) un determinato odore a uno speciale alleato. In ogni caso, saprai quando il contatto è stato stabilito perché vedrai il tuo gatto strofinarsi contro di te, fare le fusa o emettere il suo "trillo" di benvenuto, ovvero il verso che alcuni gatti fanno quando sono felici di rivedere qualcuno che non vedevano da tempo.

4. Dagli un luogo sicuro

La socializzazione del gatto deve sempre includere un luogo sicuro in cui nascondersi se spaventato, non soltanto al suo arrivo nella nuova casa. All'inizio dovrai lasciare la gabbia o il trasportino nella stanza in modo che possa rifugiarsi al suo interno quando si spaventa. Metti all'interno un asciugamano o qualcosa di soffice per accoccolarsi. Anche una scatola di cartone con un'apertura per facilitare l'ingresso e l'uscita può essere un rifugio semplice per aiutare un gatto a sviluppare sicurezza e fiducia nel tempo.

5. Ricompensa i comportamenti sociali ignorando il resto

Quando il gatto esce dal suo rifugio per studiare te e la tua famiglia, accoglilo con complimenti, snack e dolci carezze. Se si nasconde, ignoralo invece di inseguirlo. È importante premiare i comportamenti desiderati e limitarsi a ignorare le reazioni indesiderate durante il processo di socializzazione del gatto. Più si è ricettivi al suo affetto quando è pronto a esprimerlo, minore sarà la sua timidezza.

6. Conquista la sua fiducia attraverso una routine

La socializzazione del gatto è più semplice quando può contare su un atteggiamento naturale da parte degli altri fin dall'inizio. Ciò gli consente di sentirsi sicuro nel sapere cosa aspettarsi dagli ospiti e dagli altri abitanti della casa. Crea una routine di coccole e alimentazione quando ospiti regolarmente parenti in visita. Questo può renderlo più socievole verso gli estranei, che saranno anche più facili da ricordare. Pasti a intervalli regolari mostreranno che si può fidare di te, facendolo sentire meno vulnerabile. L'alimentazione, come puoi immaginare, è un ottimo stimolo e incentivo per creare un rapporto sano.

Trascorri più tempo possibile nelle vicinanze del tuo gatto senza interagire direttamente: non forzarlo a giocare o venire da te. Guarda la televisione nella stessa stanza, o leggi un libro. A condizione che stiate negli stessi posti, si sentirà sicuro a sufficienza per venire a unirsi a te.

Potrebbe essere un cliché, ma procedi con calma. Almeno sotto un punto di vista, i gatti sono come le persone: possono essere aperti, timidi, aggressivi o passivi. A seconda della personalità unica del tuo gatto, potrà abituarsi rapidamente alla famiglia o avere bisogno di diversi giorni. Lascia che sia il tuo gatto a dettare il ritmo e non costringerlo mai ad accettare il tuo affetto. Se hai altri animali in casa, leggi il nostro articolo sull'inserimento di un nuovo gatto in un ambiente con altri animali.

Autrice

Jeanne Grunert

Jeanne Grunert

Jeanne Grunert è una scrittrice freelance, blogger e autrice di libri. Ha un cane e sei gatti adottati, e scrive di cura degli animali domestici, giardinaggio e altri argomenti di lifestyle. Scopri di più su Jeanne e sul suo lavoro sul suo sito web.

 

Controllato e corretto dalla Dottoressa Aileen Pypers, BSc, BVSc, PGDip

Articoli correlati

Prodotti correlati