Animali dei rifugi: ecco quello che devi sapere

Pubblicato da
' Tempo di lettura

Un rifugio per animali può mettere a disagio. Trovandoti di fronte a tanti animali che hanno bisogno di una casa e dell'amore che puoi offrire loro potresti sentirti sotto pressione. Anche se il cuore ti dice di portarli tutti a casa con te, la scelta dell'animale giusto è un processo importante che richiede del tempo. Ecco perché potrebbe non essere una buona idea portare un animale a casa direttamente dopo la prima visita in un rifugio.

Evita i rimorsi legati all'adozione

Woman petting a dog on red leash at shelter.È facile cadere nella trappola di visitare un canile o un gattile e decidere di portare a casa il cane o gatto più carino o dall'aspetto più triste. La tua prima scelta potrebbe infatti non essere la migliore. La proprietà di un animale è una grande responsabilità. Stai accettando di prenderti cura di un animale per il resto della sua vita. Non si tratta soltanto di un grande impegno in termini di tempo e denaro: dovrai anche gestire qualsiasi problema emotivo o comportamentale che l'animale potrebbe avere. La decisione impulsiva di adottare un animale potrebbe comportare dei rimorsi nel caso in cui l'animale scelto dovesse presentare problemi di salute o comportamentali che non sei in grado di gestire, tanto da indurti a pensare di avere come unica opzione quella di riportare l'animale nel rifugio.

Scegliere l'animale giusto

Anche se non vedi l'ora di avere un nuovo amico da coccolare, la scelta dell'animale giusto è un processo che richiede tempo, ricerche e un'attenta pianificazione. Detto questo, quando si adotta un animale da un rifugio è una buona idea anche restare flessibili e avere una mentalità aperta. Ad esempio, anche se dovessi avere in mente una razza specifica, potrebbe scattare la scintilla con un meticcio o una razza totalmente diversa. Ecco alcuni consigli per avere la certezza di portare a casa l'animale migliore per te e per la tua famiglia.

Tieni presente ciò che stai cercando

La scelta dell'animale giusto inizia prima della visita in un rifugio. È importante stabilire dei criteri. Hai bisogno di un cane che vada d'accordo con i bambini? Stai cercando un compagno per gli allenamenti, per fare lunghe passeggiate o escursioni, oppure un amico da coccolare che ami uno stile di vita rilassato? Se vuoi adottare un gatto, ne desideri uno che ti segua ovunque o che sia più indipendente? Decidi quale tipo di animale si adatta maggiormente alla tua personalità, al tuo stile di vita e alle dinamiche della tua famiglia.

Conosci i tuoi limiti

Indipendentemente dalla compassione che puoi provare per un animale che ha trascorso molti anni in un rifugio, è importante chiedersi perché si è rivelato difficile trovargli un padrone. I tempi di adozione degli animali con esigenze speciali sono quattro volte più lunghi rispetto al normale, come ha calcolato Petfinder. Spesso questi animali richiedono cure costose e possono essere emotivamente impegnativi per i proprietari. Se hai le risorse e la volontà di accettare una sfida così impegnativa, fantastico! Devi però essere onesto con te stesso. Se non puoi soddisfare le esigenze dell'animale, provare a farlo per forza non gioverà né a te né a lui. È meglio andare avanti senza sensi di colpa. Molti rifugi faranno inoltre del loro meglio per informarti di eventuali esigenze aggiuntive che l'animale potrebbe presentare per comprendere se potresti essere il proprietario giusto per lui. Sebbene i rifugi desiderino che l'animale venga adottato, la loro priorità è garantirgli una casa meravigliosa in cui sia amato per sempre, quindi non scoraggiarti se dovessero ritenere che l'animale è più adatto a un altro ambiente.

Programma più visite in rifugio

Decidendo in anticipo che la prima visita al rifugio sarà soltanto una missione esplorativa, non sentirai la pressione di dover adottare subito un animale. Se il primo giorno non senti nessun interesse particolare per gli animali che vedi, nessun problema. È preferibile aspettare di trovare un animale che ti trasmetta davvero qualcosa. Se ti preoccupa la possibilità che l'animale che vorresti venga adottato da un'altra famiglia mentre ci stai riflettendo, parla con il rifugio e chiedi che il cane o gatto non venga dato via nel frattempo. Molti rifugi accettano questo tipo di richieste perché sanno che adottare un animale è una decisione importante, da non prendere alla leggera o frettolosamente. Potrebbero essere disponibili ad attendere 24-48 ore mentre rifletti al di fuori dei confini emotivi del rifugio. Ciò solitamente consente ad altre potenziali famiglie di fare visita all'animale durante tale periodo, e persino di inserire il proprio nome in una lista di attesa qualora tu decida di non procedere con l'adozione. Tuttavia, durante il periodo di riflessione, tu avrai la priorità per l'adozione.

Woman in blue checkered shirt holds fluffy cat over her right shoulder.Familiarizza con il tuo potenziale animale domestico

Più visite in rifugio ti consentiranno inoltre di conoscere gli animali che stai pensando di adottare per comprendere meglio se sono adatti a te. Poni domande agli operatori e ai volontari del rifugio che hanno trascorso del tempo con l'animale. Scopri il più possibile sulla sua vita passata, compresa la storia medica.

Se hai bambini a casa, o se prevedi di averne in futuro, può essere opportuno interagire con l'animale per comprendere come si comporterà. Se non hai ancora figli tuoi, potresti chiedere a un familiare o amico con figli di accompagnarti per un test, ma attenzione: potrebbero voler portare a casa il loro amico peloso!

Se stai pensando di adottare un cane e ne hai già uno a casa, la maggior parte dei rifugi ti consentirà di portare il tuo cane per vedere in che modo interagisce con quello che vorresti adottare. Questo è un altro buon test per determinare se il cane che hai in mente è la scelta giusta per te. Evita di cadere nella trappola di adottare un cane solo perché ti piace per poi scoprire che non va d'accordo con il tuo cane attuale.

Adottare un animale da un rifugio è gratificante, ma non avere fretta di portarlo a casa per non sottoporre lui e te a uno stress eccessivo. Evitando l'ansia di dover trovare rapidamente un animale, porrai le basi per un'adozione felice che ti consentirà di diventare l'eroe di un animale bisognoso.

Autrice

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus è un'amante degli animali, una pet blogger e una scrittrice di Tulsa, Oklahoma (USA), dove solitamente scrive sotto la supervisione dei suoi amici pelosi.

Articoli correlati

Prodotti Correlati