10 buffi sistemi dei gatti per svegliare i proprietari

Pubblicato da
' Tempo di lettura

Solo quando accogli un gatto nella tua vita ti rendi conto di quanta gioia questi affettuosi animali portino in casa tua. Le loro buffe prodezze sono un’inesauribile fonte di divertimento, ma ricorda che i gatti sono molto intelligenti: sanno esattamente quello che vogliono e come ottenerlo. Questo è particolarmente vero quando il tuo gatto decide che è ora di svegliarti.

Per costringerti ad alzarti non si fermerà davanti a nulla. Che sia l’alba o notte fonda, probabilmente userà uno di questi dieci buffi sistemi per disturbare il tuo sonno.

1. Graffiare e tirare le coperte

I gatti adorano un letto comodo e accogliente, con lenzuola morbide, coperte calde e soffici cuscini... almeno finché non sono pronti ad alzarsi. A questo punto afferreranno la tua bella trapunta e la tireranno via dal letto, possibilmente affilandosi le unghie sulle lenzuola, già che ci sono. In genere lo fanno per avere il letto tutto per sé o per costringerti a servirgli la colazione.

2. Miagolare a squarciagola

Questo è un trucco da manuale, un grande classico dall’effetto garantito (e loro lo sanno). I gatti possono produrre una gamma di miagolii diversi a seconda di quello che vogliono comunicare, e anche il più microscopico micetto sa impiegare tutta la sua potenza vocale quando vuole svegliare il suo umano per essere nutrito, giocare o occupare il suo spazio caldo sul letto. Se sei sveglio potresti trovarlo simpatico, ma se stai cercando di dormire rassegnati: è una battaglia persa.

3. Tastarti il viso con le zampe

Un altro metodo collaudato che i gatti usano per svegliare i proprietari è tastargli la faccia con le zampe mentre dormono. Si tratta in genere di colpetti lievi ma persistenti, e una sola zampina ha il potere di risvegliarti dal sonno più profondo, semplicemente perché il gatto non si darà per vinto finché non apri gli occhi.

4. Masticare e tirare i capelli

A volte per ottenere lo scopo i gatti devono ricorrere a un sistema ancora più originale. Questo è un trucco veramente efficace, soprattutto se hai i capelli lunghi che il tuo amico felino può afferrare e tirare come se avesse appena catturato una preda.

5. “Massaggiarti” le gambe

I gatti non hanno la nozione di spazio personale (almeno finché non sono loro a rintanarsi nel nascondiglio preferito perché un estraneo ha osato avvicinarsi). Il tuo gatto ti camminerà intorno e addosso, massaggiandoti le gambe e perfino la pancia se ne ha voglia. È un gesto molto tenero, che i gatti usano per rassicurarsi, ma se si accompagna a un andirivieni o a un miagolio incessante significa che il micio vuole qualcosa, secondo The Old Farmer’s Almanac.

6. Mordicchiarti le dita dei piedi

Anche se non si tratta di morsi veri e propri, i morsetti sui piedi e le dita danno quel tanto di fastidio che basta a richiamarti dal mondo dei sogni e convincerti a occuparti del tuo amico a quattro zampe. Anche i piccoli morsi delicati e dati per gioco indicano che il gatto fa sul serio e non accetterà un rifiuto.

7. Far cadere oggetti dai mobili

Questa è una mossa a cui il tuo gatto ricorrerà all’infinito, a meno che tu non decida di inchiodare fino all’ultimo oggetto alla superficie su cui è appoggiato. Perché? Perché funziona. Libri, penne, telecomandi... il tuo gatto li troverà e li farà cadere a terra. E tu sentirai quel rumore, da qualunque punto della casa provenga. Che tattica diabolica, penserai. Ma il gatto ha ottenuto la tua attenzione. Missione compiuta.

8. Colpire i cavi elettrici

Sei fiero di te per aver eliminato dal comodino o dal cassettone tutti gli oggetti potenzialmente pericolosi, ma per il micio la cosa è indifferente. Lui può trovare altri modi per interrompere la tua fase REM, e lo farà. Per esempio colpendo il filo della sveglia o della lampada che hai accanto al letto e facendolo sbattere contro il muro. Hai presente quel leggero rumore ritmico e continuo? Durante il giorno può sembrare inoffensivo, ma quando stai tentando di addormentarti ti fa diventare matto. L’effetto è garantito!

9. Portarti i suoi pupazzetti sul letto

Il tuo gatto è cacciatore per natura, e il suo istinto predatorio si risveglierà probabilmente all’alba, quando a te resterebbero ancora un paio d’ore di sonno. Il gatto avvertirà la necessità impellente di portarti la sua “preda” e miagolerà finché non sarai sveglio e lo loderai per il servizio che ti ha appena reso.

10. Guardarti fisso

Un’altra abitudine peculiare del tuo coinquilino notturno è quella di fissarti, senza espressione e senza un motivo apparente. È vagamente inquietante aprire gli occhi e trovare il gatto che ti osserva con gli occhi sgranati, seduto a pochi centimetri dalla tua faccia. Da quanto tempo sta lì a guardarti? Meglio alzarsi e non fare domande.

Nel cuore della notte non siamo sempre dell’umore adatto per apprezzare gli stratagemmi a cui i gatti ricorrono per svegliarci, ma i loro metodi intelligenti e creativi rivelano tutto l’amore e l’interesse che hanno per noi.

Contributor Bio

Christine O'Brien

Christine O'Brien

Christine O’Brien è scrittrice, mamma e da tanti anni proprietaria di gatti: i suoi due Blu di Russia sono i veri padroni della casa. I suoi articoli sono pubblicati anche su What to Expect, Word of Mom, xoJane, Fit Pregnancy e Care.com. La trovi e puoi seguirla su Instagram e Twitter @brovelliobrien.

Articoli Correlati

  • Gatti in calore

    I gatti in calore hanno bisogno di premure e attenzioni particolari.
  • Sporcare in casa | Hill's Pet

    I gatti sono generalmente molto attenti riguardo i loro bisogni e, se ne sono provvisti, usano quotidianamente la lettiera all'interno della casa oppure fanno i bisogni in giardino.
  • Spruzzare e urinare in casa

    Cat and toilet paper La maggior parte dei gatti è molto attento alle abitudini di toilette e usa sempre la lettiera in casa o il giardino per i bisogni.
  • Psicologia felina

    Vale la pena cercare di capire cosa passa per la testa del gattino e perché si comporta in un determinato modo.

Prodotti Correlati