Hill's Logo

Il mio cane è malato? Come capirlo?

Pubblicato da
min tempo di lettura

Trova l'alimento che soddisfa le esigenze del tuo animale.

Find a dog food that fits your pet’s needs

Find a cat food that fits your pet’s needs

Se possiedi da poco un cane e si sta comportando in modo strano, probabilmente ti starai chiedendo quale sia il problema. Anche se sospetti che ci sia qualcosa che non va, potresti non sapere come comprendere se sta veramente male, come si comporta o quale aspetto ha un cane malato, e perché lo strano comportamento del tuo cane potrebbe farti passare la notte in bianco. Se il tuo cane dovesse essere davvero malato e non dovessi notare i segni (o se lui riuscisse a nasconderli), potresti sentirti in colpa e triste per non aver capito che stava soffrendo.

Sebbene alcuni sintomi di malattia - come vomito e diarrea - siano ovvi, molti comportamenti di un cane malato sono difficili da identificare se non si sa a cosa prestare attenzione. Ecco alcuni segni e situazioni che possono aiutarti a capire se il tuo cane potrebbe essere malato, e quando considerare di chiamare il veterinario.

Sintomo n. 1: non mangia

Difficilmente la maggior parte dei cani salta un pasto o rifiuta uno snack, soprattutto quando se lo trova di fronte. Se il tuo cane si volta dall'altra parte a colazione o a cena quando normalmente ingurgita tutto in un lampo, è il caso di prestare attenzione. Sono molte le cause per le quali un cane smette di mangiare, come nausea, mal di denti, ansia, infezioni virali e dolore addominale.

Prendi appuntamento con il veterinario se il cane non mangia per più di un giorno o se salta più di due pasti.

Sintomo n. 2: sta solo sdraiatoVista dall'alto di un piccolo cane dal pelo morbido sdraiato su un  parquet in rovere con giocattoli sparsi intorno.

Se noti che il tuo cane dorme di più, rimane indietro nelle passeggiate, non è interessato a giocare o non lo fa come in passato, allora c'è qualcosa che non va. A volte fa semplicemente troppo caldo fuori per giocare e muoversi. Quando le temperature salgono, i cani sono naturalmente un po' più pigri. Al contrario, se non fa caldo, questo comportamento indica invece che potrebbe trattarsi di altro.

Sono molte le cause di un calo di energia in un cane. Qualsiasi tipo di infezione, che sia virale, batterica o micotica, può causare una mancanza di energia. Malattie cardiache o problemi respiratori di qualsiasi tipo potrebbero far sentire un cane stanco. Disturbi ormonali, come l'ipotiroidismo, possono causare una maggiore letargia. L'obesità può far sì che il cane dorma di più perché si stanca a muoversi. L'obesità può inoltre causare problemi quali malattie articolari degenerative, rendendo più doloroso per il tuo cane correre e giocare. Ciò può creare un ciclo frustrante in cui il tuo cane può avere difficoltà a fare esercizio, ingrassa e si muove ancora meno. Se il veterinario suggerisce che il tuo cane è obeso, è importante ascoltarlo e collaborare insieme a un piano per fargli perdere peso. Anche tumori, patologie epatiche e condizioni neurologiche come l'epilessia o la disfunzione cognitiva canina (nota anche come malattia di Alzheimer del cane) possono renderlo stanco.

Se il tuo cane è avanti con gli anni, potresti anche pensare che si muova meno a causa della vecchiaia. Sebbene sia vero che i cani diventano più lenti quando invecchiano, non significa che debbano smettere di muoversi di colpo. I cani anziani (quelli con più di sette anni) sono ancora perfettamente in grado di muoversi e fare esercizio fisico. Se il tuo cane anziano non sembra giocare come in passato, forse è il caso di chiamare il veterinario e farlo controllare per escludere possibili malattie. Man mano che il cane invecchia, il veterinario potrà voler eseguire esami aggiuntivi per garantire che il tuo amico resti in ottima forma.

Il dolore può anche presentarsi come una mancanza di energia. I problemi gastrointestinali che causano mal di pancia possono rendere un cane letargico, e se un cane soffre di artrite, il dolore potrebbe semplicemente manifestarsi attraverso un maggior numero di ore di sonno. In sostanza, una tendenza a dormire di più o una maggiore pigrizia possono essere sicuramente la spia di un problema. Se la situazione dura per più di un giorno, chiama il veterinario. È sempre meglio essere proattivi e chiamare il veterinario che chiedersi per giorni se il cane stia male.

Sintomo n. 3: beve molto

Se noti che il tuo cane svuota costantemente la ciotola dell'acqua, ti chiede di uscire più spesso o fa pipì in casa, potrebbe essere malato. La sensazione di sete intensa che porta all'ingestione di una notevole quantità di liquidi prende il nome di polidipsia. Tra le cause comuni di polidipsia, disturbi ormonali come il diabete mellito o l'iperadrenocorticismo, noto anche come sindrome di Cushing, come spiega il sito specializzato Kodami. Anche l'insufficienza renale e gravi infezioni uterine possono indurre un cane a bere di più. Se noti che il tuo cane sta bevendo più del normale, se il clima non è caldo e se il comportamento dura più di uno o due giorni, chiama il tuo veterinario e prendi appuntamento.

Sintomo n. 4: riesci a sentire le costole

La perdita di peso può essere difficile da individuare, in particolare se il tuo cane ha il pelo lungo. A volte i proprietari degli animali non si rendono conto che il proprio cane è dimagrito fino a quando non viene pesato dal veterinario. I cani perdono peso per due motivi: non mangiano e non assumono nutrienti a sufficienza oppure stanno bruciando troppe calorie. Tumori, diabete, malattie epatiche e insufficienza renale sono altre malattie che possono causare un dimagrimento. Se noti che le costole o le anche del tuo cane sono più visibili, potrebbe essere malato e avere bisogno di una visita da parte del veterinario.

Il modo migliore per comprendere se c'è qualcosa che non va è conoscere il normale comportamento del tuo cane, incluse le abitudini quando si tratta di mangiare, bere, urinare e defecare, oltre all'aspetto normale delle sue feci e ai livelli abituali di energia. Quando accarezzi il tuo cane, cerca di avvertire ogni anomalia, come eruzioni cutanee, rigonfiamenti o noduli. Puoi anche verificare che il peso del tuo cane sia normale seguendo i consigli della community cani.it.

Conosci il tuo cane meglio di chiunque altro, e se qualcosa ti dice che potrebbe esserci qualcosa che non va o che non sta bene, fidati dell'istinto e chiedi l'aiuto del tuo veterinario.

Autrice

Dott.ssa Sarah Wooten

Dott.ssa Sarah Wooten

Laureata all'UC Davis School of Veterinary Medicine, la dott.ssa Sarah Wooten è una relatrice internazionale molto nota nel settore veterinario e della cura degli animali. Ha 10 anni di esperienza nelle conferenze pubbliche e nelle relazioni con i media, e scrive per varie pubblicazioni online e stampate sulla salute degli animali. La dott.ssa Wooten è da cinque anni relatrice nell'ambito della formazione veterinaria e si occupa di leadership, comunicazione con i clienti e sviluppo personale. È inoltre una giornalista veterinaria certificata, è membro dell'Associazione dei Medici Veterinari Americani (AVMA) e ha 16 anni di esperienza come veterinaria per animali di piccola taglia. Oltre a essere relatrice, scrittrice, veterinaria e co-creatrice del famosissimo gioco di carte "Vets Against Insanity", è anche co-proprietaria del gruppo di ristoranti Elevated Eateries a Greeley con suo marito, sposato 21 anni fa, e insieme stanno crescendo tre figli un po' "selvaggi". Quando è il momento di divertirsi, è possibile trovarla a sciare sulle montagne del Colorado, a fare immersioni con gli squali ai Caraibi o a praticare kenpō nel dojo locale. Vacanze e svago in grande stile! Per saperne di più, visita drsarahwooten.com.

 

Controllato e corretto dal Dottor Hein Meyer, DVM, PhD, Dipl-ECVIM-CA

Articoli correlati

  • Fai attenzione al peso del tuo cucciolo

    Lo sapevi che un animale domestico si definisce obeso se il suo peso è superiore del 15% o più rispetto al suo peso ideale? Ciò si traduce in soli 330 grammi per un cane minuscolo come un Chihuahua, ma oltre 7,5 chili per un Rottweiler.
  • Se il cane ha il naso secco è malato?

    I proprietari più attenti si chiedono spesso se il naso secco significhi che il cane sta male: la risposta è no.
  • Gravidanza nei cani

    Se non hai in programma di far cucciolare la tua cagnetta, allora la miglior cosa è sterilizzarla.
  • Cure dentali per cani

    Prenderti cura dei denti del tuo cane è tanto importante quanto la cura della tua igiene orale.

Prodotti correlati