Sangue nelle urine del cane: che fare?

Pubblicato da
' Tempo di lettura

Se hai un cane, prima o poi ti potrà capitare di trovare sangue nelle sue urine. Per quanto impressionante a vedersi, spesso è un problema che si può curare. Può essere causato da una semplice infezione delle vie urinarie o da un disturbo benigno della prostata.

La presenza di sangue nelle urine si definisce ematuria. Spesso è dovuta a un’infiammazione o infezione del tratto superiore o inferiore del sistema urinario. La presenza di sangue nelle urine, o ematuria, deve essere valutata dal veterinario, che potrà individuarne la causa e indicarti come aiutare il tuo cane.

Questo articolo illustra le cause frequenti di ematuria nei cani, cosa fare se il tuo cane ha questo problema e i trattamenti che il veterinario potrebbe raccomandare.

Cause riguardanti il tratto urinario superiore

Come negli esseri umani, il tratto urinario superiore del cane comprende due reni. I casi di ematuria che hanno origine in questa parte del sistema urinario tendono a dipendere dai reni. Le possibili cause di sanguinamento in questa sede includono:

  • Ematuria renale idiopatica: Si tratta di sangue nelle urine proveniente dai reni, per cause ignote. Potrebbe essere dovuto a un farmaco, un’infezione o un disturbo del sistema immunitario. Di solito è considerata una condizione benigna con un elemento di ereditarietà.

  • Infezione renale: Il sangue nell’urina del cane potrebbe dipendere da un’infezione in uno o entrambi i reni.

  • Calcoli renali: Per quanto rari, i calcoli possono interessare uno o entrambi i reni provocando ematuria.

  • Cancro del rene: Per quanto raro, il cancro del rene può colpire i cani e causare ematuria. Può restare circoscritto al rene o diffondersi in altre parti del corpo.

  • Teleangectasia renale: Alcuni cani, tra cui i Welsh Corgi, sono geneticamente predisposti a questa dilatazione spontanea dei vasi sanguigni del rene che può causare ematuria.

Welsh Corgi Pembroke sorridente accucciato nell’erba

Cause riguardanti il tratto urinario inferiore

Il tratto urinario inferiore include la vescica e l’uretra, il tubicino che collega la vescica all’esterno e consente all’urina di fuoriuscire dal corpo. Ecco alcune delle possibili cause di sanguinamento in queste sedi:

  • Infezione vescicale: Le infezioni del tratto urinario inferiore sono la causa più frequente dell’ematuria nei cani. Possono essere causate da allergie cutanee, dall’anatomia dell’uretra, della vulva o del prepuzio e dall’incontinenza da deficit ormonale nelle femmine sterilizzate.
  • Calcoli vescicali: Possono formarsi per una serie di ragioni, ad esempio genetiche o nutrizionali, oppure a causa di infezioni croniche.
  • Cancro della vescica: Il cancro della vescica nei cani si manifesta con segni simili a quelli delle IUT: l’animale può sporcare in casa o avere difficoltà a urinare, e presenta sangue nelle urine.
  • Disturbi della prostata: Ipertrofia prostatica benigna e infezioni sono i più comuni disturbi della prostata nei cani non sterilizzati.

Le cause di ematuria che possono interessare sia il tratto urinario superiore che quello inferiore includono la rottura della vescica, che può avvenire se il cane viene investito da un’auto o aggredito da un altro cane, una coagulopatia (termine scientifico per indicare i problemi di coagulazione del sangue) e la vasculite, un’infiammazione dei vasi sanguigni.

Diagnosi e trattamento

Se trovi sangue nell’urina del tuo cane, contatta il veterinario al più presto. Come regola generale, un cane che manifesta per la prima volta questo problema dovrebbe essere visitato entro 24 ore.

Il veterinario cercherà di diagnosticare la causa del sanguinamento analizzando l’urina del cane. Un’urinocoltura potrebbe essere raccomandata per verificare se il problema è di origine batterica. Inoltre, il veterinario potrebbe eseguire un esame del sangue, una radiografia o un’ecografia.

Il trattamento dipenderà dalla causa specifica dell’ematuria. Se è di origine batterica, il veterinario potrebbe prescrivere una terapia con antibiotici. Nei casi di ipertrofia prostatica benigna o neoplasia della prostata, probabilmente raccomanderà di sterilizzare il cane. Potrebbe consigliare un intervento chirurgico anche in caso di calcoli renali o di una serie di altri problemi. Spesso, per alleviare il disagio del cane, i veterinari prescrivono un farmaco antinfiammatorio o antidolorifico.

Il veterinario potrebbe anche raccomandare un cambio di alimentazione. La nutrizione è un fattore importante nella gestione dei disturbi delle vie urinarie nei cani. Gli alimenti umidi aiutano a diluire l’urina, e alcuni alimenti possono ridurre la formazione di calcoli e ottimizzare il pH urinario.

Prevenzione dei disturbi urinari

I controlli periodici dal veterinario sono il modo migliore per prevenire l’ematuria e altri problemi urinari. Il veterinario saprà dirti se il tuo cane è predisposto a questi disturbi e, se lo è, con l’analisi regolare delle urine si assicurerà che sia in ottima salute.

Inoltre, anche se è più facile lasciare il cane libero di fare i suoi bisogni per conto suo, i proprietari coscienziosi dovrebbero ogni tanto monitorarne le abitudini urinarie. Se trascurata, la presenza persistente di sangue nelle urine potrebbe condurre a conseguenze più gravi. Tu rappresenti la prima linea di difesa della salute del tuo cane, e dunque hai il compito di controllare attentamente la situazione e parlarne con il veterinario. Con amore e attenzione puoi aiutare il tuo amico a quattro zampe a mantenersi sano e felice.

Contributor Bio

Dott.ssa Patty Khuly

Dott.ssa Patty Khuly

 

La Dott.ssa Patty Khuly si è laureata con lode presso il Wellesley College e la School of Veterinary Medicine dell’Università della Pennsylvania. Ha conseguito un Master in Business Administration presso The Wharton School of Business nell’ambito del prestigioso programma di doppia laurea VMD/MBA (medicina veterinaria e amministrazione aziendale). Oggi è l’orgogliosa proprietaria della Sunset Animal Clinic di Miami, Florida. Ma non è tutto. La Dott.ssa Khuly è anche una lettrice appassionata, una fanatica di lavori a maglia, hot yoga e musica, una runner non troppo esperta e un’infaticabile amante della buona cucina. Vive a South Miami insieme a tre cani, innumerevoli gatti, due capre salvate dall’abbandono e un esilarante stuolo di galline.

 

Articoli Correlati

Prodotti Correlati