Come vivono i vostri amici a quattro zampe il ritorno alla routine casalinga?

Se avete dei figli che ritornano a scuola, fermatevi un attimo a pensare come la ripresa della scuola e il distacco possano influenzare i vostri animali domestici. Dopo un'intera estate passata accanto ai bambini e a godersi un lungo soggiorno in famiglia, il vostro cane potrebbe restare turbato nel trovarsi da solo a casa, e non è il solo. Anche lasciare un gatto da solo può causare ansia e depressione. Continuate a leggere per scoprire dei suggerimenti su come aiutare i vostri animali domestici a far fronte al nuovo anno scolastico.

Ansia da separazione

Australian Shepherd puppy standing staring out windowDurante il periodo "back-to-school", i cani sono particolarmente inclini a sviluppare l'ansia da separazione: un disturbo caratterizzato dai tentativi di scavare e graffiare per provare a fuggire, eccessivi ululati e versi, masticazione distruttiva, e un cambiamento generale dell'umore. Le principali modifiche alla routine della tua famiglia sono un potenziale fattore scatenante di questo disturbo. Così come lasciare all'improvviso il vostro cane a casa da solo dopo essersi abituato alla costante compagnia della famiglia.

Mentre i gatti sani ed equilibrati sono meno inclini all'ansia da separazione in queste circostanze, i gatti a rischio, che includono quelli con una storia di abbandono, traumi, abusi o passaggi tra più proprietari, sono vulnerabili a questo disturbo, afferma PetMD. Anche i gatti o gattini che hanno un legame particolarmente forte con i bambini possono essere a rischio quando la persona preferita scompare per ore. Nei gatti, l'ansia da separazione spesso si manifesta tremando, nascondendosi, cercando di fuggire, oltre che alla perdita di appetito, cambiamento di umore e mal di stomaco con conseguente diarrea.

Come rendere il cambiamento più facile

Potete aiutare il vostro animale domestico a evitare l'ansia da separazione facilitandogli l'ingresso nella nuova routine. La Società Americana per la Prevenzione contro la Crudeltà verso gli Animali (ASPCA) raccomanda di iniziare con brevi assenze per far sentire a proprio agio il vostro animale domestico con l'idea di rimanere solo e di allungare gradualmente queste assenze nelle settimane che precedono la nuova routine. Gli animali domestici, specialmente i cani, tendono a fare propri i comportamenti e le sensazioni dei loro proprietari, quindi è importante stare calmi e non fare vedere il distacco e il saluto come un grosso problema. Se siete preoccupati per il comportamento distruttivo o per la sporcizia domestica, potreste anche prendere in considerazione l'idea di creare un recinto. Ancora una volta, questo è qualcosa che dovrebbe essere presentato in modo graduale, dando al vostro animale domestico un sacco di tempo per acclimatarsi all'idea.

Come superare la separazione

Potete anche usare giocattoli e dolcetti per distrarre il tuo animale dalla tua assenza. L'ASPCA suggerisce di dare al tuo cane un giocattolo pieno di cibo con le sue leccornie preferite che manterrà la sua attenzione durante la prima mezz'ora della tua assenza. L'ASPCA sostiene che mettere via questo giocattolo quando tornate a casa e darglielo solo quando uscite, gli segnalerà anche che la tua partenza è ""sicura"" e può contare sul tuo ritorno. I gatti possono anche trarre beneficio da semplici giocattoli che possono distrarli e intrattenerli mentre la famiglia non c'è. Una postazione dove accucciarsi vicino la finestra, con la vista di una casetta per gli uccelli o di altri animali selvatici, contribuirà anche a mantenere il vostro micio felice. Nascondere pezzi di cibo secco per gatti in giro per la casa è anche un ottimo modo per tenerlo impegnato e distrarlo dall'assenza della sua famiglia.

Una volta che la famiglia è tornata insieme la sera, assicuratevi di fare attenzione ai vostri animali domestici per rassicurarli che non sono stati dimenticati. È anche importante far fare loro molto esercizio, che li aiuterà anche a rimanere calmi e rilassati durante il giorno.

Se provate questi suggerimenti e il vostro animale domestico mostra ancora segni di ansia o depressione, parlate con il veterinario. Potrà raccomandarvi una serie di opzioni di trattamento per aiutarlo, dall'addestramento comportamentale al trattamento con feromoni o ai farmaci anti-ansia.

Si spera che, prestando attenzione allo stato emotivo del tuo animale domestico mentre ci si prepara all'inizio dell'anno scolastico, l'intera famiglia possa passare gradualmente alla nuova routine, inclusi i membri a quattro zampe.

Note sull'autore

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus

 

Jean Marie Bauhaus è una proprietaria di animali, pet blogger e scrittrice di Tulsa, Oklahoma, dove solitamente scrive con la compagnia dei suoi amici pelosi.

 

Articoli sulla cura degli animali