Come puoi aiutare il tuo cane a prendere peso

min tempo di lettura

Trova l'alimento che soddisfa le esigenze del tuo animale.

Find a dog food that fits your pet’s needs

Find a cat food that fits your pet’s needs

In un mondo in cui sia noi, sia i nostri animali domestici combattiamo spesso contro i chili di troppo, potrebbe sembrare positivo l'opposto, ovvero fare fatica a mantenere il peso acquisito. Tuttavia, per alcuni proprietari di cani, aiutare il proprio animale a raggiungere e mantenere un peso sano può essere un vero problema. Se temi che il tuo cane sia troppo magro e fai fatica a fargli mantenere il proprio peso, allora questo articolo fa per te. Diamo un'occhiata a cosa si intende per peso sano, perché il tuo cane potrebbe faticare a mantenere il proprio peso e cosa puoi fare.

Che cos'è un peso sano per il tuo cane?

Prima di affrontare questo argomento, è davvero importante analizzare una tendenza preoccupante degli ultimi anni: in genere si pensa che i cani normali siano troppo magri. Poiché negli ultimi anni gli animali e le persone sono diventati generalmente più pesanti, quando si vedono animali in sovrappeso si tende a pensare che siano nella norma o che abbiano un peso sano. Di conseguenza, alcune persone guardano ad animali che noi veterinari definiremmo di peso sano e snelli e pensano che siano troppo magri o addirittura emaciati.



Chiedi al tuo veterinario che cos'è il Body Condition Score (BCS). Si tratta di un modo per valutare se un animale abbia il giusto peso. In breve, dovresti essere in grado di avvertire le costole e le scapole del tuo cane e, osservandolo dall'alto, dovrebbe essere evidente il restringimento in corrispondenza della vita. Il veterinario sarà in grado di spiegartelo e di dirti se il tuo cane è effettivamente sottopeso o meno. Se non lo è, puoi rilassarti!

Perché il mio cane fatica a mantenere un peso sano e cosa posso fare?

Ci sono diversi motivi per cui il tuo cane può avere problemi a mantenere il proprio peso. Vediamo i motivi più comuni e cosa puoi fare.

  • Attività fisica e alimentazione. Vi sono enormi variazioni per quanto riguarda i livelli di energia e le esigenze in termini di attività fisica tra i diversi tipi e razze di cani. Le guide per l'alimentazione del cane si riferiscono a un "cane medio" di quel peso. Normalmente può esserci una variazione del 15% circa. Può darsi che tu debba semplicemente aumentare la quantità di alimento che somministri al tuo animale. Potresti anche scoprire che il tuo cane sta meglio facendo 3-4 pasti al giorno invece di uno o due.

     

  • Fase di vita. In generale, i cani più giovani e non castrati o sterilizzati hanno un fabbisogno energetico più elevato per chilo di peso corporeo rispetto ai cani più anziani e castrati o sterilizzati. Anche in questo caso, potrebbe essere sufficiente aumentare la quantità di alimento. Assicurati sempre di somministrare un alimento adatto alla fase di vita del tuo cane.

  • Stress e ansia. Questi problemi sono piuttosto comuni nei cani e possono influire sulla digestione e sull'assunzione di cibo. Esistono alimenti altamente digeribili con ingredienti naturali che riducono l'ansia e che il veterinario potrebbe ritenere utili. Anche parlare con uno specialista comportamentalista potrebbe essere d'aiuto. In questi casi, risolvere la causa dell'ansia è un passaggio fondamentale.

     

  • Densità energetica degli alimenti. La scelta di alimenti per cani è molto ampia e può spiazzarti. Al giorno d'oggi, a causa della presenza di cani in sovrappeso, molti alimenti sono progettati in modo da apportare una quantità controllata di calorie. Forse l'alimento che stai somministrando al tuo cane è troppo ipocalorico perché possa nutrirsi a sufficienza e mantenere il proprio peso. Se è il vostro caso, il veterinario potrà consigliarti un alimento con meno fibre e più calorie. In questo modo, anche qualora mangi poco, il tuo cane otterrà più energia e nutrimento e preserverà il proprio peso.

  • Parassiti. Oggigiorno è molto raro che si verifichino infestazioni di vermi molto pesanti, ma è possibile che sia questa la causa del mancato aumento di peso del tuo cane. Verifica con il tuo veterinario se le cure preventive adottate siano adeguate allo stile di vita del tuo cane.

  • Malattie. La perdita di peso o il mancato mantenimento del peso sono segni precoci molto comuni di malattie quali problemi digestivi, renali, epatici o cardiaci, nonché di diabete o cancro, giusto per citarne alcune. Se il veterinario è sicuro che il cane stia assumendo l'alimento corretto nelle giuste quantità, potrebbe volerlo sottoporre a esami del sangue e delle urine per escludere un'eventuale causa sottostante.

Il mancato aumento di peso non è sempre segno di problemi importanti, ma per qualsiasi dubbio rivolgiti al veterinario e richiedi una visita completa del tuo fedele compagno. Prima riuscirai a risolvere il problema, maggiori saranno le probabilità che il tuo amico a quattro zampe sia completamente in forma nel più breve tempo possibile.


Controllato e corretto dal Dottor Hein Meyer, DVM, PhD, Dipl-ECVIM-CA