Hill's Logo

Le esigenze nutritive del cane da cucciolo ad anziano

Pubblicato da
min tempo di lettura

Trova l'alimento che soddisfa le esigenze del tuo animale.

Find a dog food that fits your pet’s needs

Find a cat food that fits your pet’s needs

Quando si adotta un cane, il veterinario ci spiega tutti i bisogni nutritivi del nostro nuovo amico a quattro zampe, prima di scegliere quale alimentazione si adatta meglio al nostro caso. Non è mai una buona idea dare al cane gli avanzi della tavola, ma sapevi che le esigenze nutritive del tuo amico peloso cambiano con l'età? L'alimentazione del cane cambia con lui, ma è importante comprendere di cosa ha bisogno il nostro amico a quattro zampe durante le varie fasi di vita: da cucciolo a senior.

Qual è il fabbisogno nutritivo del cane?

Le sostanze nutritive si ricavano dall'alimentazione e sono usate come fonte di energia. I cani amano giocare con i propri padroni e per farlo hanno bisogno di energia. Le sostanze nutritive sono essenziali per la crescita dell'animale e possono essere considerate strumenti di manutenzione che mantengono il cane in ottima salute. Proprio come la tua auto ha bisogno di benzina (e altra manutenzione) per funzionare, il tuo cane ha bisogno di alimenti per mantenerlo attivo.

Esistono diversi tipi di sostanze nutritive di cui il tuo cane può aver bisogno: proteine, grassi, carboidrati, vitamine, minerali e acqua. Scegliere un'alimentazione equilibrata che includa questi nutrienti è ciò che permette ai cani giovani di crescere e a quelli più anziani di rimanere in salute.

Cuccioli neonati

I cuccioli appena nati e di poche settimane vengono alimentati esclusivamente con latte materno. Tuttavia, se la madre non sta bene o se il cucciolo è orfano, è possibile sostituire il colostro con un latte sostitutivo commerciale. Il tuo veterinario può aiutarti a scegliere questo complemento artificiale e spiegarti come dare da mangiare al cucciolo che non viene allattato dalla madre.

I cuccioli verranno poi svezzati dal latte materno, o dal latte sostitutivo, e inizieranno ad ingerire alimenti solidi. Per iniziare il processo di svezzamento, allontana la madre dai piccoli per brevi periodi di tempo. Quando la madre è lontana, dai ai cuccioli gli alimenti solidi. Aumenta gradualmente la quantità di tempo che i cuccioli trascorrono lontani dalla madre, incoraggiali ma non forzarli ad avvicinarsi alle ciotole.

Cuccioli giovani

Una volta svezzati, i cuccioli assumeranno tutte le sostanze di cui hanno bisogno dall'alimentazione per cani, perciò assicurati di scegliere croccantini gustosi ma anche sani. I cuccioli richiedono e spendono molta energia, perciò il fabbisogno energetico del cane giovane include più proteine per favorire una crescita sana. Inoltre, i cuccioli possono richiedere da tre a quattro piccoli pasti al giorno per poi passare a due pasti più grandi. Rivolgiti al veterinario per scegliere la dieta perfetta per il tuo cucciolo e assicurati che il suo fabbisogno energetico sia soddisfatto.

All'inizio i cuccioli potrebbero giocare con i croccantini. Mentre mangiano e giocano, i cani giovani assaporeranno il gusto degli alimenti e non vedranno l'ora di provare la sensazione di masticare. Potrebbe essere utile bagnare leggermente i croccantini per inumidirli e rendere la masticazione più facile.

Jack Russell Terrier puppy eating out of a silver dog food bowl.

Cani adulti


Per la maggior parte dei cani, il raggiungimento dell'età adulta avviene durante il primo anno di vita, perciò è importante  passare ad un'alimentazione per cani adulti  in quella fase. L'alimentazione di un cane adulto dipende dalla taglia e dal livello di attività. Per qualsiasi dubbio su quanti croccantini dovresti dare al tuo cane, è sempre meglio chiedere al veterinario per evitare di ipernutrire il tuo amico peloso. In questa fase, i cani hanno bisogno di energia. Perciò un cane estremamente attivo avrà bisogno di assumere più sostanze nutritive rispetto ad un cane più tranquillo. Inoltre, un cane di taglia grande avrà bisogno di una dieta diversa rispetto ad un cane di piccola taglia. Una volta scelto il tipo di alimentazione adatto al tuo cane, ricorda che la dieta del tuo amico a quattro zampe è influenzata anche da altri elementi, come ad esempio la temperatura. Un clima estremamente caldo o freddo può influire sul consumo energetico del tuo cane, che dovrà recuperare le forze tramite la sua dieta. Inoltre, un cambio di attività, come iniziare un programma di esercizi, potrebbe portare alla modifica della quantità di alimenti che si offrono al nostro cane.

Poiché i cani adulti non hanno bisogno delle stesse sostanze nutritive dei cuccioli, la migliore alimentazione per cani adulti è quella appositamente pensata per le loro necessità. Ad esempio, i prodotti Hill's Science Diet sono pensati per venire incontro alle esigenze di un cane adulto attivo. Dare ai cani adulti alimenti pensati per cuccioli potrebbe portare a problemi di sovrappeso, poiché l'alimentazione per cuccioli è generalmente più ricca di sostanze nutritive necessarie per la crescita.

Cani di 7+ anni

Spesso non si dà abbastanza importanza alla fase di vita adulta dei cani, che va dai 7 ai 12 anni. Mentre il tuo cane sembra molto attivo e non presenta alcun problema al momento di giocare ed esercitarsi con te, potresti notare che inizia a rallentare un po' e che le sue sessioni di gioco diventano più brevi. I cani sono proprio come gli umani da questo punto di vista: anche loro iniziano a rallentare con l'età, perciò è necessario nutrirli con alimenti che assecondino le loro esigenze. Poiché in questa fase della vita il tuo cane rallenta, ha bisogno di più sostanze nutritive pensate per la salute degli organi, delle ossa e dei muscoli. Un'alimentazione pensata per i bisogni del cane in questa fase di vita lo farà sentire giovane e attivo.

Anche se il tuo cane non ha ancora iniziato a rallentare, il suo corpo ha comunque bisogno di nutrienti vitali per farlo sentire giovane. Prendi in considerazione i prodotti Hill's Science Diet per cani adulti, pensati appositamente per migliorare la vita del tuo cane. Scegliere la giusta alimentazione può migliorare l'attività, le interazioni e la mobilità del tuo cane.

Se non sai in quale fase di vita si trova il tuo cane, consulta questa risorsa molto utile sulla crescita del cane. Qui è possibile comparare l'età del cane con quella umana, comprendere i segni dell'invecchimaneto e scoprire come prendersi cura del tuo amico a quattro zampe.

Cani senior

Il cane diventa senior una volta raggiunti gli 11 anni circa, ma questa fase dipende dalla razza e dalla taglia del cane. I cani di taglia grande raggiungono un'età avanzata più rapidamente rispetto a quelli di taglia piccola: ciò dipende dallo stress che le grandi dimensioni causano al corpo del cane. Durante il suo invecchiamento, le esigenze del cane cambiano nuovamente. I cambiamenti nel metabolismo e nel sistema immunitario richiederanno una modifica della dieta del cane. Ogni cane è diverso, perciò è necessario chiedere al veterinario se ha raggiunto o si avvicina all'età geriatrica.

L'alimentazione di un cane senior è pensata per mantenere le sue funzioni corporali normali. Il metabolismo spesso rallenta in modo significativo, perciò i cani anziani non hanno bisogno di alimenti ricchi di calorie. A questo proposito, Hill's propone alimenti pensati per sostenere una buona mobilità, che può costituire un problema per i cani senior. Se hai altri dubbi riguardo alla salute del tuo cane che invecchia, rivolgiti al veterinario per scegliere l'alimentazione giusta.

Necessità particolari

Ricorda che le necessità nutrizionali del tuo cane possono cambiare ad un certo punto della sua vita a prescindere dall'età. Se il veterinario ti consiglia di cambiare la dieta del tuo cane, assicurati di seguire le sue raccomandazioni e ricorda sempre di cambiare gradualmente l'alimentazione del tuo cane, per evitare problemi di digestione.

Scegliere l'alimentazione giusta per ogni fase

Non dimenticare di cambiare spesso la ciotola dell'acqua e dei croccantini.

Un ultimo appunto importante sull'alimentazione del tuo cane: quando ami il tuo amico peloso alla follia, è facile viziarlo con snack e premi. Ricorda di dare al tuo cane solo snack sani, durante l'addestramento. I premi non dovrebbero costituire più del 10% della dieta di un cane.

Decidere come nutrire il tuo cane non dovrebbe essere una scelta difficile, per destreggiarsi tra le opzioni disponibili puoi limitarti a quelle pensate per la fascia d'età del tuo amico a quattro zampe. A questo punto, per chiarire ulteriori dubbi sull'alimentazione del tuo cane, chiedi aiuto al veterinario, che prenderà in considerazione razza, taglia ed energia per aiutarti a scegliere.

Autrice

Erin Ollila

Erin Ollila

Erin Ollila è un'appassionata di animali che crede nel potere delle parole e nella capacità di un messaggio di informare e addirittura trasformare i suoi destinatari. I suoi interventi si trovano ovunque su internet. Visita la sua pagina Twitter @ReinventingErin o scopri di più su di lei sul sito http://erinollila.com.

 

Articoli correlati

Prodotti correlati