Hill's Logo

Tecniche per addestrare il tuo gattino

Pubblicato da
min tempo di lettura

Trova l'alimento che soddisfa le esigenze del tuo animale.

Find a dog food that fits your pet’s needs

Find a cat food that fits your pet’s needs

Sappiamo tutti che ai cani si possono insegnare alcuni comandi di base, ma che dire dei gatti? I gatti non sono una specie sociale come i cani, quindi non apprezzano le lodi quanto i cani. Tuttavia, come già saprai, i gatti sono animali molto intelligenti e hanno la capacità di apprendere una serie di comportamenti.

Gatto grigio che tira e morde la carta igienica.

Come addestrare un gattino

È importante iniziare ad addestrare il gattino il prima possibile, in modo che possa crescere imparando e rispettando le regole di casa. Non vuoi certo che il tuo gatto si arrampichi sulle tende, graffi i mobili o salti continuamente sul bancone della cucina. Addestrare il gattino aiuterà a mantenere la sua mente e il suo corpo attivi, gli insegnerà buone abilità e comportamenti sociali e rafforzerà il suo legame con te.

Le sessioni di addestramento devono essere brevi, perché i gattini hanno una soglia di attenzione ridotta e possono annoiarsi facilmente. Durante una sessione concentrati su un comando alla volta, per non confondere l'animale. Esercitati con i comandi in molti luoghi diversi della casa, in modo che il gattino si abitui a rispondere in ambienti diversi.

La forma più semplice di addestramento consiste nel distogliere il gattino dai comportamenti indesiderati. Tieni molti giocattoli a sua disposizione e, se il micio inizia a fare qualcosa che non dovrebbe, reindirizza la sua attenzione su un giocattolo. Avere dei giocattoli con cui intrattenerlo manterrà il tuo gattino occupato mentalmente e fisicamente (e sarà meno probabile che faccia qualcosa che non deve fare). Puoi anche cospargere i giocattoli di erba gatta per invogliarlo ulteriormente a giocare.

Problemi comportamentali comuni nei gatti

Esistono diversi comportamenti comuni del gatto che possono creare problemi e che possono essere affrontati attraverso l'addestramento; al contempo, ciò permette di rinforzare il legame tra te e il tuo gattino.

  • Graffiare i mobili.
  • Mostrare aggressività verso persone o altri animali.
  • Avere paura della lettiera e delle visite dal veterinario.
  • Avere difficoltà con l'assunzione di farmaci.

Il giusto approccio per addestrare il tuo gattino

Una delle tecniche di addestramento più comuni è quella del rinforzo positivo, ovvero un addestramento basato su un sistema di ricompense. Ad esempio, se vuoi insegnare al tuo gattino a sedersi, tieni uno snack vicino al suo naso, spostalo verso la sua fronte (così facendo alzerà il naso e abbasserà il posteriore) e poi daglielo non appena il posteriore toccherà terra. Dopo un numero sufficiente di ripetizioni, potrai aggiungere un segnale verbale, come "seduto", ogni qual volta il gatto si siederà; presto il gattino sarà in grado di eseguire il comportamento quando glielo indicherai. Puoi usare il rinforzo positivo anche per altri aspetti dell'addestramento del gattino, come insegnargli a stare fermo per la toelettatura e abituarlo a viaggiare in auto.

Se hai fortuna, il tuo gatto sarà disposto e desideroso di imparare i tuoi comandi. Tuttavia, c'è la possibilità che ti ignori. Ogni gatto è diverso e l'addestramento può mettere a dura prova la tua pazienza. Ritagliati ogni giorno piccole quantità di tempo da dedicare a questo obiettivo. Se hai altri gatti in casa, ricorda che ognuno di loro ha personalità diverse e può trovare gratificanti cose diverse.

Tieni presente che i gatti non capiscono o non rispondono bene alle punizioni. La punizione stresserà il tuo gatto e lo indurrà a scappare e a nascondersi da te, generando problemi comportamentali e di salute. Incoraggiare un buon comportamento con una ricompensa è molto più efficace; tale ricompensa può arrivare sotto forma di una grattatina sulla testa, di un momento di gioco con un giocattolo speciale e/o di un gustoso bocconcino. Questo addestramento basato sulle ricompense insegna al tuo gatto ad associare un buon comportamento a risultati positivi.

Come affrontare un comportamento sgradevole del tuo gatto

Potrebbero esserci diversi motivi per cui il tuo gatto mette in atto un comportamento non adeguato. Potrebbe essere stressato per un cambiamento in casa, potrebbe avere problemi di salute o semplicemente potrebbe non capire che il suo comportamento non è positivo. Potresti pensare che il tuo gatto si comporti male perché è arrabbiato o dispettoso nei tuoi confronti, ma solitamente non è così. Dobbiamo ricordarci che quello che molte persone chiamano "cattivo comportamento", come graffiare, è in realtà un comportamento normale del gatto. Non possiamo – e non dovremmo – eliminare molti di questi comportamenti, perché sono innati e importanti per il benessere dell'animale.

È più probabile che funzioni reindirizzare il comportamento del tuo gattino invece di punirlo. Infatti, punirlo può farlo sentire minacciato da te e ciò può portare a un aumento dello stress e delle cattive abitudini e può danneggiare il vostro legame. Puoi invece reindirizzarlo verso il comportamento desiderato. Ad esempio, se il micio graffia il divano, spostalo con delicatezza al tiragraffi e premialo se lo utilizza. Ricordati anche di lodare sempre il tuo gatto per i comportamenti positivi. Dagli un premio quando si comporta bene, così imparerà ad associare le sue azioni a una ricompensa.

Se hai il sospetto che il comportamento indesiderato del tuo gattino sia dovuto a una condizione medica, rivolgiti sempre a un veterinario. Gli animali giovani e di piccole dimensioni possono ammalarsi più rapidamente degli adulti.

Controllato e corretto dalla Dottoressa Emma Milne BVSc FRCVS e dalla Dottoressa Aileen Pypers, BSc, BVSc, PGDip

Articoli correlati

  • Passaggi per addestrare il tuo gattino

    Sei curioso di sapere i passaggi da fare per addestrare un gatto in tenera età? Leggi l’articolo e scopri di più!
  • Gatti e bambini

    Come reagirà il tuo gatto a un nuovo arrivato in casa, e come assicurarsi che il gatto e il neonato vadano d'accordo?
  • I gatti sono addestrabili?

    Per addestrare il vostro gattino avete prima bisogno di capire come pensa e da cosa dipendono i suoi comportamenti.
  • Addestrare alla lettiera il vostro gattino

    I gatti sono animali molto puliti per natura ed è probabile che il vostro abbia già imparato dalla sua mamma a usare la cassettina igienica per i suoi bisogni.

Prodotti correlati