Strani comportamenti del cane: la corsa nel sonno e altro ancora

Pubblicato da
' Tempo di lettura

Se sei il proprietario di un cane, lo avrai quasi certamente visto muovere le zampe nel sonno come per correre, e ti sarai chiesto perché mai lo fa. Ebbene, ora lo saprai! Stai per scoprire tutta la verità su questo e altri curiosi comportamenti del tuo cane che dorme.

Correre, muovere il muso, abbaiare

Muovere le zampe come per correre, contrarre i muscoli del muso, abbaiare o emettere altre vocalizzazioni durante il sonno possono sembrare comportamenti diversi, ma in realtà sono tutti correlati e infatti spesso si osservano contemporaneamente. E la loro spiegazione è semplice: il cane sta sognando.

Secondo Psychology Today, il cervello del cane è strutturalmente simile al nostro e la sua attività elettrica durante il sonno è simile a quella che si registra nel ciclo del sonno umano. E come negli esseri umani, anche nel sonno dei cani è presente la fase REM, durante la quale si sogna. Molti cani compiono movimenti fisici che ricreano quello che stanno sognando e per questo corrono, abbaiano e muovono il muso, magari rivivendo ricordi del giorno appena trascorso.

Posizioni per dormire

White and brown fluffy dog asleep on her back on the couch

Forse ti sarai chiesto perché il cane si raggomitola come una palla quando si accinge a dormire, anche se non fa freddo. Secondo Vetstreet, questo comportamento è un residuo evolutivo che i cani hanno ereditato dai loro antenati. In natura, lupi e cani selvatici dormono raggomitolati per proteggere i vulnerabili organi interni in caso di attacco.

Ma allora perché alcuni cani dormono a pancia in su? Una piccola percentuale di cani dorme tranquillamente in questa posizione, tra il cinque e il dieci per cento secondo Vetstreet. Si tratta per lo più di cani docili e socievoli, il cui temperamento è ormai lontano mille miglia da quello dei loro antenati e cugini lupi. Se il tuo amico a quattro zampe ama dormire disteso sulla schiena vuol dire che si fida di te e si sente al sicuro nell’ambiente in cui vive.

Girare in cerchio e scavare

Un altro strano comportamento che potresti aver osservato quando il tuo cane si prepara a dormire è l’abitudine di grattare sul pavimento e girare più volte su sé stesso prima di accucciarsi, anche su superfici morbide come un lettino o un cuscino. Come la propensione a raggomitolarsi, anche questo comportamento risale all’istinto ancestrale di crearsi un nido per la notte. Gli antenati del cane scavavano per ammorbidire il terreno e creare un nido in cui accucciarsi a dormire, più al sicuro e con una migliore regolazione della temperatura corporea. Girando in cerchio su sé stessi comprimevano il terreno, l’erba o le foglie che rivestivano il loro giaciglio, per renderlo più confortevole. Perché questo istinto sia sopravvissuto per migliaia di anni, e sia ancora così forte nei cani domestici, rimane un mistero.

Russare

Tutti i cani russano, di tanto in tanto, ma alcuni russano più spesso di altri. Come gli esseri umani, i cani russano a causa di un’ostruzione delle vie respiratorie. L’ostruzione può dipendere da diversi fattori, come allergie o malattie respiratorie, l’obesità o la forma del muso. I bulldog, per esempio, sono notoriamente dei grandi russatori a causa del loro muso schiacciato.

Se il tuo cane occasionalmente russa non c’è niente di cui preoccuparsi, ma se il problema è cronico potrebbe indicare che qualcosa non va. PetMD avverte che con ogni probabilità un cane che russa molto ha difficoltà respiratorie anche quando è sveglio. E poiché i cani fanno affidamento sulla capacità di respirare rapidamente per regolare la temperatura corporea, l’impossibilità di farlo può avere gravi ripercussioni sulla loro salute. Perciò se il tuo amico a quattro zampe è un russatore cronico, rivolgiti al veterinario per capire le cause del problema.

I cani dormono per ore durante il giorno, offrendoci tante opportunità di osservare i loro comportamenti bizzarri. La prossima volta che vedrai il tuo cane correre nel sonno saprai che sogna di inseguire scoiattoli o di giocare a riportarti la palla, divertendosi come un matto e facendo sorridere anche te.

Contributor Bio

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus

 

Jean Marie Bauhaus è una proprietaria di cani e gatti, blogger e scrittrice di Tulsa, in Oklahoma, dove di solito scrive in compagnia dei suoi amici a quattro zampe.

Articoli Correlati

Prodotti Correlati