I cani possono mangiare i broccoli (e sono sicuri)?

Pubblicato da Christine O'Brien
min tempo di lettura

Prima di condividere la tua porzione di verdure con il tuo cane, potresti chiederti se i cani mangino i broccoli e se sono salutari per loro.

La risposta breve è sì: i broccoli sono un alimento sicuro e gustoso per i nostri amici a quattro zampe. Potrebbero anche apportare benefici dal punto di vista della salute. Tuttavia, vi sono alcuni aspetti da valutare quando si propongono i broccoli al proprio cane.

I broccoli fanno bene ai cani?

I broccoli sono considerati un superfood per gli esseri umani grazie al loro elevato valore nutrizionale, ma possono fare bene anche ai cani in molti modi.

Sono pieni di fibre che possono promuovere la digestione e la gestione del peso. Inoltre sono ricchi di vitamine, tra cui A, B, C, D, E e K che possono contribuire a promuovere il benessere generale. I broccoli contengono anche luteina, una sostanza nutritiva che favorisce la salute degli occhi e del cuore, nonché altri antiossidanti che frenano l'infiammazione.

I cani sono onnivori e le verdure come i broccoli possono essere un'aggiunta salutare al loro piano alimentare. Tuttavia, le verdure crucifere sono note perché provocano gas, quindi il tuo cane potrebbe sviluppare aria nell'intestino.

Di cosa preoccuparsi?

Parlando di gas, questo effetto collaterale dei broccoli potrebbe destare qualche preoccupazione. Una quantità eccessiva di gas potrebbe indicare che il tuo cane soffre di disturbi digestivi. Pertanto, se il tuo cane emette molta aria, chiama il tuo veterinario per escludere che ci sia qualcosa di grave.

Inoltre, ci sono altri tre problemi da tenere in mente quando si somministrano i broccoli al cane…

1. Controllo delle porzioni

Il detto "Il troppo stroppia" si applica anche ai broccoli. I cani possono mangiare i broccoli, ma in quantità eccessive questa verdura potrebbe causare disturbi gastrointestinali, come riporta il portale Petyoo. Per evitare complicanze, la quantità consigliata non deve costituire più del 5% della dieta giornaliera del cane e in ogni caso non bisogna mai superare il 10%. I broccoli contengono isotiocianato, un composto naturale che, insieme alle fibre e agli zuccheri complessi, può causare disturbi digestivi da lievi a estremi, tra cui gas, disturbi gastrici, diarrea e blocchi intestinali.

Cane Jack Russell sdraiato su pavimento in legno sbadiglia tenendo un broccolo tra le zampe.

2. Rischio di soffocamento

I gambi dei broccoli sono commestibili, ma possono comportare un rischio di soffocamento per i cani, soprattutto per quelli di piccola taglia. Per prevenire il soffocamento, taglia i broccoli a pezzetti prima di condividerli con il tuo cane. Inoltre, potresti rimanere vicino a lui mentre si gode lo spuntino per individuare eventuali segni di sofferenza.

3. Batteri pericolosi

I sintomi di un'infezione da salmonella nei cani comprendono:

  • Diarrea
  • Vomito
  • Febbre
  • Disidratazione
  • Perdita di appetito
  • Battito cardiaco accelerato
  • Letargia

Se il tuo cane manifesta uno di questi sintomi dopo aver mangiato i broccoli, smettila di darglieli e contatta immediatamente il tuo veterinario per conoscere le opzioni di trattamento.

Allora i cani possono mangiare i broccoli? Assolutamente sì, a patto che siano in porzioni moderate. I broccoli devono essere considerati uno snack nutriente, non un pasto. Offri questa verdura assieme a un alimento per cani ben bilanciato e formulato per le necessità nutrizionali specifiche del tuo animale.

Autrice

Christine O'Brien

Christine O'Brien

Christine Brovelli-O'Brien è un membro professionale della Cat Writers' Association (CWA), un' educatrice STEAM e una proprietaria di gatti. Scrive di animali, educazione, salute femminile e argomenti STEM. Cercala e seguila su Instagram e Twitter @brovelliobrien.

Articoli correlati

Prodotti correlati