I cani possono mangiare la quinoa (ed è sicura)?

Pubblicato da Jean Marie Bauhaus
min tempo di lettura

La quinoa è il seme di una pianta che gli esseri umani mangiano da millenni. La sua popolarità è cresciuta negli ultimi anni, in quanto è priva di glutine e apporta molte sostanze nutritive. Gli esseri umani la mangiano spesso in alternativa al riso e ad altri cereali. Ma la quinoa è sicura per i cani? Continua a leggere e scopri i benefici potenziali di dare la quinoa a un cane, nonché i potenziali svantaggi.

I cani possono mangiare la quinoa?

Cane nero tira fuori la lingua e si lecca il lato della bocca.
Oggigiorno la quinoa è un ingrediente di molti alimenti per cani. Viene spesso utilizzata in sostituzione di cereali come grano, mais e riso. Oltre a essere una fonte di carboidrati complessi, fibre, aminoacidi e acidi grassi essenziali, la quinoa apporta una serie di vitamine e minerali. Questi includono:

  • Ferro
  • Calcio
  • Rame
  • Zinco
  • Fosforo
  • Potassio
  • Magnesio
  • Manganese
  • Vitamina E
  • Vitamine del gruppo B

Le sostanze nutritive essenziali presenti nella quinoa consentono al cane di avere un mantello sano e lucente, denti sani, nonché unghie e ossa forti. Tali sostanze presenti nella quinoa (e in altri cereali e semi) contribuiscono al buon funzionamento del metabolismo, alla regolazione dei livelli glicemici e alle funzionalità cerebrali e possono essere buone fonti di energia per le attività quotidiane.

La quinoa è sicura per i cani?

La quinoa è rivestita di saponina, una sostanza chimica naturale che serve a proteggere la pianta dagli insetti durante la crescita. La saponina può essere dannosa a livello intestinale sia per l’uomo, sia per il cane, come riferisce il portale Il mio cane è leggenda. Inoltre, quando si somministra al cane un alimento bilanciato, non si raccomanda di aggiungere alcun ingrediente aggiuntivo, quinoa compresa, poiché aggiungerebbe calorie extra e altererebbe l'equilibrio dei nutrienti nel pasto. Nel tempo ciò potrebbe causare problemi di salute.

Quando mangiano sostanze vegetali che non sono state cotte correttamente, alcuni cani incorrono in difficoltà digestive. Dare ai cani la quinoa potrebbe provocare disturbi gastrointestinali, nonché vomito, diarrea o stitichezza. Inoltre, nei cani gli ossalati contenuti nelle piante possono anche aumentare l'infiammazione, esacerbando il dolore nei cani con l'artrite. Un altro fattore da considerare è che la quinoa viene spesso condita con altri ingredienti, come sale, cipolle, legumi, carne e spezie, che potrebbero essere dannosi per la salute del cane. Per questo motivo, non è mai una buona idea dare al cane la quinoa preparata per gli esseri umani — nemmeno un piccolo assaggio dal tuo piatto.

Dare la quinoa al tuo cane

Prima di dare qualsiasi cosa al tuo cane è sempre meglio consultare il veterinario, ma in conclusione i cani possono mangiare la quinoa? Sì: quando è preparata nel modo corretto in una forma digeribile, e nelle giuste quantità nell'ambito di un pasto completo e ben equilibrato, la quinoa può essere data ai cani. In generale, è sempre meglio bypassare tutti i rischi correlati evitando di dare al tuo cane ciò che metti a tavola per te.

Autrice

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus

Jean Marie Bauhaus è un'amante degli animali, scrittrice freelance e romanziera. Vive sui Monti Ozarks con il marito e la loro famigliola a quattro zampe. Ama osservare una nutrita schiera di animali selvatici aggirarsi nel suo giardino mentre sorseggia il caffè mattutino.

Articoli correlati

Prodotti correlati