Alimenti senza cereali per cani: sono adatti al tuo amico a quattro zampe?

Pubblicato da
' Tempo di lettura

Oggi nei supermercati ci sono intere corsie dedicate ad alimenti “senza” questo o quell’ingrediente. Senza zucchero, senza lattosio, senza glutine: i consumatori scelgono sempre più spesso questi alimenti specifici perché vengono percepiti come “più sani” e “più naturali"", e lo stesso vale per l'alimentazione dei propri animali.

L’interesse verso una nutrizione più salutare si è esteso agli scaffali dei prodotti per animali, e del resto perché non avrebbe dovuto? Dopo tutto il tuo cane è un componente della famiglia, e merita di mantenersi in buona salute come tutti voi. Una tendenza recente nel campo dell’alimentazione per animali domestici è rappresentata dai prodotti senza cereali ma, contrariamente a quanto molti credono, allergie e intolleranze ai cereali sono rare nei cani.

I cani devono mangiare cereali? In realtà, i cereali sono inclusi tra gli ingredienti degli alimenti per cani perché forniscono una serie di principi nutritivi necessari e importanti.

In poche parole, non è detto che gli alimenti senza cereali siano i migliori per il tuo cane. Ecco un elenco dei cereali comunemente usati negli alimenti per cani e i motivi per cui dovresti considerare di non escluderli dalla sua dieta.

I cereali più usati negli alimenti per cani

Gli ingredienti dell’alimento che somministri al tuo cane potrebbero includere i seguenti cereali:

  • Orzo
  • Mais
  • Avena
  • Riso
  • Frumento
  • SegaleSorgo

Per la maggior parte ti saranno familiari, e alcuni sono molto diffusi anche negli alimenti destinati al consumo umano. Alcuni, come l’orzo, sono considerati veri e propri superalimenti. L’orzo è ricco di fibre sia solubili che insolubili. L’avena offre benefici dimostrati per la salute del cuore, insieme a una dieta corretta e a uno stile di vita sano.

Questi ingredienti offrono gli stessi vantaggi anche ai cani? I cani devono mangiare cereali?

Husky with blue eyes and blue collar staring up at owner.

Cereali integrali come il mais forniscono ai cani importanti principi nutritivi digeribili, tra cui calorie, proteine, vitamina E e acido linoleico. Sono proprio i nutrienti essenziali per la salute generale di un cane. La cosa più importante è scegliere alimenti che forniscano al cane una nutrizione completa e bilanciata. Indipendentemente dalla presenza o meno dei cereali.

Senza cereali non vuol dire senza carboidrati

Come i veterinari ben sanno, molti proprietari confondono gli alimenti senza cereali e quelli a basso contenuto di carboidrati. L’assenza di cereali non equivale a un basso contenuto di carboidrati. Spesso i cereali sono sostituiti da ingredienti come patate, patate dolci, lenticchie, quinoa o piselli. Per questo gli alimenti per animali senza cereali possono contenere livelli di carboidrati simili e perfino superiori a quelli con cereali.

Allergie e cereali

Veterinary Practice News ha intervistato quattro nutrizionisti veterinari sul ruolo dei cereali nelle allergie. Secondo gli intervistati, è raro che le allergie alimentari siano causate da mais, frumento e soia.

“Sinceramente non so come si sia diffusa questa voce. Non è confortata da alcun dato, e ci sono ottimi alimenti che contengono uno o più di questi elementi”, ha dichiarato Cailin Heinze, MS, medico veterinario e diplomata presso l’American College of Veterinary Nutrition.

Dal punto di vista clinico, gli allergeni alimentari più comuni sono il manzo e i latticini, e tra tutti i casi di allergie negli animali solo il 10 per cento è causato dal cibo. Molto più spesso le reazioni allergiche negli animali sono invece scatenate da allergeni ambientali come pollini di piante erbacee o alberi, muffe e pulci. Se sospetti che il tuo cane soffra di un’allergia – ambientale, alimentare o dovuta a una combinazione di queste cause –, riferisci al veterinario i disturbi che manifesta. Un trattamento professionale sistematico e alcune specifiche prove alimentari consentiranno di stabilire se si tratta di un’allergia alimentare e quale ingrediente provoca la reazione avversa.

L’alimento senza cereali giusto per il tuo cane

Nella rara eventualità che il cane sia effettivamente sensibile ai cereali, il veterinario potrà consigliarti un alimento speciale o un alimento di alta qualità senza cereali che assicuri comunque un contenuto nutrizionale bilanciato. Anche in questo caso le raccomandazioni del veterinario sono la risorsa migliore.

Come puoi sapere se l’alimento che somministri al tuo amico a quattro zampe è di alta qualità?

Esattamente come noi, i cani possono avere esigenze nutrizionali specifiche. Se vuoi scegliere l’alimentazione giusta per il tuo cane chiedi aiuto al veterinario e informati prima di decidere, per trovare una formula correttamente bilanciata che risponda alle sue esigenze.

BIBLIOGRAFIA:

1Eckstein, S. (n.d.). Caring for a Dog with Food Allergies. Estratto il 1º agosto 2019 da https://pets.webmd.com/dogs/guide/caring-for-a-dog-that-has-food-allergies#1

Contributor Bio

Kara Murphy Contributor Bio Image

Kara Murphy

Kara Murphy è una scrittrice freelance che vive a Erie, in Pennsylvania. È proprietaria di una goldendoodle di nome Maddie.

Articoli Correlati

Prodotti Correlati